Arte e Solidarietà

19 Aprile 2020 Redazione A&S 305

Vi proponiamo di seguito l'intervento critico del sociologo Maurizio Vitiello redatto per il catalogo digitale on-line Arte e Solidarietà, una iniziativa di solidarietà contro il Coronavirus a cura di Enzo Le Pera e pubblicato da Il Perangolo. Se si desidera consultarlo integralmente, è possibile scaricarlo qui.

Essere insieme, contro il COVID-19

Enzo le Pera, su preciso suggerimento del Maestro Franco Flaccavento, si è reso promotore di un’interessante iniziativa di solidarietà e, così, ha invitato artisti e artiste a donare un’opera a favore di un bonifico alla Terra di Piero, onlus cosentina, oppure alla Protezione Civile. In tempi ristretti, ben trentacinque artisti hanno risposto offrendo dipinti e sculture, che lo studio grafico di Stefania Maranzano ha inserito in questo catalogo della piattaforma ISSUU e anche sulla pagina facebook di VincEnzo Le Pera. L’arte in Italia riesce con varie manifestazioni, da La Biennale di Venezia al Premio Sulmona, a far filtrare componenti essenziali, ma non mancano altre singolari rassegne e collettive di respiro; nel caso di quest’iniziativa, scattata, difatti, sotto la ‘stretta emotiva’ dovuta alla problematica esistenziale dettata dall’allarme COVID-19, vien fuori la voglia di esserci da parte dell’artista, che si sente rivitalizzato nella sua funzione di stimolatore e attivatore sociale. Insomma, essere presenti e disponibili ha significato per gli artisti qui presenti una collaborazione attiva, seppur da fermo. In questo momento, ancora altamente drammatico, vissuto dall’Italia e, poi, dal resto dell’Occidente e dell’America, si riconosce quest’eccellente riunione virtuale, ma vitale. Insomma, questa rassegna riesce a determinare una consistente platea di artisti e di artiste di varie regioni italiane e diventa disposizione informativa di base in cui sono contemplate sequenze contemporanee di multiple e variegate considerazioni estetiche. Questa breve summa insegue, idealmente, un appuntamento con il mondo dell’arte e ha il merito di fissare una memoria, seppur breve, ma, comunque, di un accadimento, che è il primo stress dell’effetto della globalizzazione. Con un’ampia gamma vediamo in elenco nomi storici, consolidati ed emergenti; insomma, un insieme di articolate produzioni sono manifestate e si comprende bene che la creatività non è mai scemata, anzi nei momenti di crisi segnala algoritmi di passioni e le procedure artistiche seminano interessi traslati, quanto simbolici e metaforici. Chi scorrerà queste pagine vedrà manifestarsi l’abbraccio di chi freme e ha voglia di riformulare ‘l’esprit’ per il domani e intende firmare una compatta solidarietà.

Maurizio Vitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA