I Colori della Vita: la ricerca pittorica dell'artista Emilia Della Vecchia

29 Luglio 2020 Redazione A&S 1017

L'artista Emilia Della Vecchia accanto alla sua opera "Petali d'Ali".

La redazione di Arte & Società è lieta di proporvi in anteprima una foto dell'artista Emilia Della Vecchia accanto alla sua opera Petali d'Ali realizzata nel 2020 con la tecnica dell'acrilico su tela e misurante trenta centimetri di altezza per trenta centimetri di larghezza.

Non fatevi però ingannare dalle apparenze: dietro alla tranquillità e all'avvenenza di questa valida pittrice campana si nasconde l'animo tumultuoso di un'artista in cerca di sé stessa: armata di pazienza, dedizione ma soprattutto tanta umiltà, questa talentuosa artista si sta evolvendo giorno dopo giorno e sempre in meglio.

Dopo aver esordito con un figurativo "popolato" principalmente da figure "sensuali", la sua ricerca ora sta vertendo sempre più verso elementi naturali (in primis quelli floreali) dotati di un'intrinseca eleganza e caratterizzati da colori vividi e vitali per eccellenza, quali il rosso ed il blu.

Il rosso, come ben sappiamo, è il colore della vita stessa (il colore del nostro sangue) ed in tutte le culture ha sempre rappresentato l'amore e la passione per la vita. Il blu è, invece, per antonomasia il simbolo della tranquillità e dell'equilibrio ma anche il colore del mare che è la "culla" della nostra esistenza stessa.

Con questo abbinamento cromatico, e per certi versi anche alchemico, l'artista Emilia Della Vecchia, celebra in ogni sua opera la Vita stessa come miracolo d'Amore.

Ivan Guidone

© RIPRODUZIONE RISERVATA