I "giochi di luce" di Alfonso Caccavale: tre elaborazioni digitali inedite ed una bio-scheda dedicata all'artista

16 Luglio 2020 Redazione A&S 1128

Nella prima foto, l'opera "Pieno-Vuoto", seguita da "Giochi di luce" e "Destrutturato".

La redazione di Arte & Società vi propone in anteprima assoluta tre elaborazioni digitali (da fotografia su forex) realizzate dal bravo artista Alfonso Caccavale con i seguenti titoli (in ordine di apparizione): Pieno-Vuoto (cm. 40 x 40), Giochi di luce (cm. 30 x 40) e Destrutturato (cm. 40 x 40), tutte del 2020.

Pieno-Vuoto Giochi di luce Destrutturato

Alfonso Caccavale, nato ad Afragola nel 1956, è mail-artist, performer e membro del Dipartimento Patafisico Etrusco. Caccavale sviluppa il suo lavoro nel campo della fotografia, della grafica computerizzata, e della concettualità.

Ha collaborato a numerose performance con I Santini Del Prete, Matteo Fraterno, Shozo Shimamoto. Recentemente, ha partecipato al 20x20 San Gennaro Expo (2018) presso lineadarte Officina Creativa; alle ultime due edizioni di Survival (2018 e 2019) presso il CAM di Casoria (NA). È stato presente con una propria opera all’evento Asteroid Day (giugno 2019) presso la Stazione AV di Afragola (NA).

Nel 2019, presso Lineadarte Officina Creativa, ha partecipato, in proprio ed in collaborazione con l’artista Antonio D’Antonio, alla V Biennale del Libro d’Artista (luglio 2019), nonché alla mostra 20x20, Mettici la faccia! Rewind (31/10/2019); alla mostra-mercato Arte Accessibile (07/12/2019- 07/01/2020).

Infine, è stato tra i partecipanti alla Terza Edizione della Rassegna di Patafisica, a cura dell’Istituto di Patafisica Romanense, Distretto di Tarquinia (14/09/2019); nonché a mostre c/o Artheka 32 ad Ostia: II^ Mail Art International Postcard, (07/09/2019); Il Ritratto. L’anima dello sguardo? (19/10/2019) e Piccolo Formato (14/12/2019). Alla Galleria Idearte di Potenza ha partecipato alla mostra-beneficenza L’Artista è Creatore di cose Belle (14/12/2019) e all’Atelier Controsegno a Pozzuoli, alla mostra Napoli e dintorni (06/12/2019).

Al tempo della quarantena per COVID-19 ha partecipato a numerosi eventi artistici on-line, attualmente ha in fase di realizzazione un progetto di Mail Art sulla tematica "Da Stazione a Stazione", che sarà portato a termine entro l’autunno 2020.

Maurizio Vitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA