Il "DOG DDT ART" di Giuseppe Lucio Labriola

15 Maggio 2020 Redazione A&S 466

Pubblichiamo in esclusiva una foto inedita dell’artista Giuseppe Lucio Labriola accanto alla sua opera “DOG DDT ART” (tempera su tela, cm. 90 x 90, anno 2012), su segnalazione del sociologo e critico d'arte Maurizio Vitiello, che aggiunge:

Il suo percorso artistico ricerca con costanza, nel tempo, motivi di grande intensità e nel 1997 si contraddistingue col nome d’arte “DDT ART”, il quale si accompagna al logo che lo rende facilmente riconoscibile: la cavalletta, insetto con rara capacità di sopravvivere alle eventuali catastrofi nucleari e somigliante a una maschera antigas. Anche la scelta del nome d’arte è legata alla tematica sul nucleare: il DDT è un noto veleno insetticida, associato all’inquinamento e alla morte; ad esso, come contraltare, si contrappone l’arte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA