Biografia di Franca Lanni

13 Gennaio 2022 Redazione A&S 65

NELLA FOTO: LANNI BIO.

L’artista Franca Lanni nasce a Città della Pieve, in provincia di Perugia, ed attualmente vive ed opera artisticamente nella città di Napoli.

Ha insegnato Discipline Pittoriche presso i licei artistici di Aversa e di Napoli, e presso l’Istituto d’Arte di Napoli; ha poi insegnato Psicologia della Forma e Teoria della Percezione presso l’Accademia di Belle Arti di Nola.

Dal 1970, Franca Lanni si interessa di arte nel sociale, operando per quattro anni nel laboratorio di pittura del manicomio di Aversa ed elaborando un progetto che porta nel 1971 ad una mostra dei dipinti dei ricoverati, accompagnata da una presentazione pubblicata poi nell’anno successivo. Qualche anno dopo, Lanni lavora presso l’O.P. “Frullone” di Napoli, creando insieme a Renata Petti un laboratorio di pittura.

Franca Lanni partecipa a numerose esposizioni nazionali ed internazionali, tra le quali: nel 1997 la mostra “Entre Art et Science, la Creation” al Palais de la Decouverte di Parigi (Francia); nel 1999 la mostra “Caos Italiano” alla Biennale d’Arte di Novosibirsk (Russia); nel 2000 la mostra “The Millennium Art Collection” ad Amsterdam (Olanda); nel 2007 partecipa alla 52ª edizione dell'Esposizione Internazionale d'Arte “La Biennale di Venezia” con “Camera 312 – Promemoria per Pierre”, installazione a cura di Ruggero Maggi; nel 2009 la mostra “Chaos is always and everywhere” alla galleria G.A.S – station di Berlino (Germania); nel 2010 a Roma, presso il Complesso di Sant'Andrea al Quirinale, partecipa alla mostra “Sguardo sulla realtà e oltre”.

Dal 2007 instaura una collaborazione artistica con il regista cineasta francese Raymond La Motte, creando per lui la scenografia del film “Look In” (2007). In qualità di performer, nel 2008, crea – in collaborazione sempre con R. La Motte – la video-performance “Whispers and Yells”, e sempre come performer partecipa nel 2012 alla performance “Control Procedure 1” a cura di R. La Motte presso l’Uferstudios di Berlino.

È presente nei libri di Rosario Pinto: “La pittura napoletana” (edito da Liguori) e “Pittura al femminile in Campania nel secondo cinquantennio del ‘900” (edito da Il Ponte) e nel libro di Francesco Gallo Mazzeo e Pasquale Lettieri “L’occasione critica” (edito da Liguori) e nel libro “La cooperazione dell'arte. La pratica artistica verso la vita in area campana. La stagione dell'arte nel sociale e storie simili” di Stefano Taccone (edito da Iod). Le è stato inoltre dedicato il capitolo “Ingannare il computer” nella tesi di laurea in Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea di A. Farinaro dal titolo “La Computer Art” (relatrice Prof.ssa Maria Antonietta Picone, anno accademico 1999/2000).

Sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private: nella Pinacoteca del Palazzo Ducale di Sant’Arpino (Caserta), nei Musei Civici di Albano Laziale (Roma), nel Museo di Arte Contemporanea CAM di Casoria, nel Museo di Arte Contemporanea “Museum in Motion” di San Pietro in Cerro (Piacenza), nel Museo del PAN a Napoli.

Alcune mostre degli ultimi anni:

Dal 1970 al 1978 si è interessata di arte nel sociale:

  • 1971, Torre del Greco (NA) – Biblioteca Comunale
    Presentazione della mostra di dipinti dei ricoverati dell‟Ospedale Psichiatrico “B.Miraglia” – Aversa (CE)
  • 1972, Roma – Premio C.E.P.I. Premio speciale della giuria
    Mostra nazionale di pittura
  • 1974, Napoli – Padiglione pompeiano
    Mostra collettiva di pittura contemporanea
  • 1974, Napoli – Maschio Angioino
    Mostra collettiva di pittura contemporanea
  • 1987. Angri – ARCI
    Mostra “Disarmiamo la violenza”
  • 1989, Scafati (SA) – Arci
    Rassegna “Progetto per una mostra”, presentazione di M. Laraia

Dal 1994 la sua ricerca è orientata verso la manipolazione di sue opere pittoriche al computer:

  • 1994, Napoli – Istituto Superiore di Design – Mostra “Grafica, aspetti napoletani”, presentazione di  D. Natale
  • Novembre 1995, Napoli – Biblioteca NATO, Afsouth Library – Mostra di pittura presso l‟Art Tecnology Teacher: “Settimana dell'arte
  • Maggio / Ottobre 1997, Parigi – Palais de la Découverte – Mostra "Entre art et science, la création"
  • Luglio 1999, Pellezzano (SA) – Club “La sequoia” – Mostra “Pittura al femminile nel secondo cinquantennio del 1900”, presentazione di R. Pinto
  • Settembre 1999, Nocera Inferiore (SA) – Castello di Fienga – Mostra “Pittura al femminile nel secondo cinquantennio del 1900”, presentazione di R. Pinto
  • Novembre / Dicembre 1999, Roccarainola (NA) – Associazione “Quot capita tot sententiae” – Exploranda ‟99 – 2a rassegna di arte contemporanea: “Donne artiste del '900”, a cura di R. Pinto

Dal 1999 comincia la sua ricerca sul caos. Con il “Milan Art Center” (diretto da Ruggero Maggi) partecipa a:

  • Marzo 1999, Milano – Fiera – Miart, Fiera di arte moderna e contemporanea
  • Luglio 1999, Jesi (MI) – Palazzo dei convegni – Mostra della sezione della Mail Art dedicata al caos
  • Settembre / Novembre 1999, Novosibirsk (RUSSIA) – Picture Gallery – “Caos Italiano” nella biennale d'arte
  • Ottobre / Novembre 1999, S. Vito al Tagliamento (PN) – Torre Scaramuccia – Mostra “Caos Italiano / Nuove visioni
  • Novembre 1999, Latisana (PN) – Attivaria Officina Culturale – Mostra della Mail Art Caos Italiano / Villaggio globale
  • Febbraio 2000, Amsterdam (Olanda) – The Millennium Art Collection
  • Maggio 2000, Milano – Fiera – Miart, Fiera di arte moderna e contemporanea
  • Giugno 2000, Milano – Società Umanitaria – Mostra Caotica arte ordinata scienza
  • Settembre 2000, Milano –  Chiostro dei Glicini – Società Umanitaria – Mostra Arte da mangiare mangiare Arte – Genoma… DNA dalla nuova arte
  • Febbraio 2001, Milano Società Umanitaria – Mostra  “Caos – Villaggio Globale”, rassegna di Mail Art a cura di Ruggero Maggi
  • Marzo 2001, Milano Hotel Excelsior Gallia L'arte di conoscere Esposizione di opere d‟arte nella manifestazione: Gestire la conoscenza, introduzione al Knowledge Management
  • Maggio 2001, Milano – Fiera – Miart, Fiera di arte moderna e contemporanea
  • Novembre 2001, Roma – Ripa All Suite Hotel – RipArte 2001 – “Mediale in Erba”, mostra installazione a cura del Milan Art Center
  • Novembre / Dicembre 2001, Pistoia – Chiesa di S. Leone XIV sec. – Mediale in Erba, mostra installazione a cura del Milan Art Center
  • Febbraio 2002, Milano – Palazzina Liberty – Arte da mangiare – mangiare arte”, edizione 2002Sapore di mare”, mostra installazione, progetto di Ruggero Maggi
  • Maggio 2002, Milano – Fiera – Miart, Fiera di arte moderna e contemporanea
  • Maggio / Giugno 2002, S. Giorgio a Cremano (NA) – Galleria d‟arte “Il cavaliere azzurro” – Mostra Napoli, percorsi ad intreccio 1950-2000
  • Luglio / Settembre  2002 – Galleria “9 Colonne” (Bologna, Ferrara, Trento) – Mostra "Orizzonti e presente", presentazione di Cinzia Bollino Bossi
  • Febbraio 2003, Napoli – Galleria “Movimento Aperto” – Mostra “Il quadrato
  • Marzo 2003, Castell‟Arcuato (PC) – Antico Palazzo della Pretura – Mostra “Isole Frattali
  • Maggio 2003, Milano – Fiera – Miart, Fiera di arte moderna e contemporanea
  • Gennaio / Febbraio 2004, Comune di Fabriano (AN) – Mostra "Nel segno della solidarietà II", Finarte – Semenzato Casa d‟Ate
  • Maggio 2004, Milano – Fiera – Miart, Fiera di arte moderna e contemporanea
  • Luglio 2004, Genova – Star Hotel President – Mostra "RipArte 2004"
  • Ottobre 2004, Vercelli – Auditorium di S. Chiara – Mostra “CAoTICa
  • Novembre 2004, Napoli – Associazione “Vadinchenia” – Mostra personale “Vadinmostra 01
  • Gennaio 2005, Bologna – Hotel Sofitel – Bologna FlashArtShow – camera 631 “Doppio Singolo”
  • Febbraio 2005, Albano Laziale (RM) – Museo Della Seconda Legione Partica Mostra collettiva di arte contemporanea “The bee meeting
  • Febbraio 2006, Reggio Emilia – Palazzo Magnani – Mostra “S.O.S. Culture, Arti, Sport, senza barriere per Airone” a cura di Vincenzo De Simone
  • Settembre 2006, Terracina – Sala Marie René de La Blanchère. Palazzo della Bonifica – Mostra “Percorsi Paralleli” a cura di Virginia Vittorini
  • Novembre 2006, Alessandria – Palazzo Cuttica – Mostra “Corrispondenza d'artista
  • 2007 - Venezia, Dorsoduro “Camera 312 promemoria per Pierre” Evento collaterale alla 52° Biennale
  • 2008 - Torino,  mostra “Profondità 45” in “Torino world Capital Design 2008”
  • 2009 - Roma, mostra “Caos e Complessità” Museo della Chimica, Università La Sapienza
  • 2009 - Berlino, mostra internazionale “The Chaos is always and everywhere” Galleria G.A.S. Station
  • 2010 - Roma mostra internazionale “Sguardo sulla realtà e oltre” - Complesso di S. Andrea al Quirinale
  • 2011 - Venezia, Cà Zanardi  mostra “Padiglione Tibet” evento parallelo alla Biennale
  • 2012 - Napoli, “Studio49” mostra “Doppio Senso”
  • 2012 - Berlino, Franca Lanni, partecipa come performer all’evento “Control Procedure 1” presso Uferstudios- Studio 1