Little Rosary: l'operosità pittorica dell'artista Tonia Erbino

4 Giugno 2020 Redazione A&S 1490

"Little Rosary" di Tonia Erbino, foto inedita di Claudia Del Giudice

Vi proponiamo in anteprima lo scatto inedito (mai pubblicata su cataloghi) di Claudia Del Giudice ritraente la brava artista Tonia Erbino accanto alla sua ultima opera Little Rosary, realizzata nel 2020 con la tecnica dell'olio su tela e misurante cinquanta centimetri per cinquanta.

Particolarmente interessante la spiegazione che la stessa artista Tonia Erbino fornisce sulla genesi della sua opera realizzata durante i mesi di "lockdown":

Come i grani della corona del Rosario scorrono fra le dita, scandendone il ritmo litanico, così un’operosità pittorica, quotidiana e regolare, ha scandito il mio tempo di confinamento. Lo spazio di reclusione ha assunto sulla tela la fisionomia di uno spazio protettivo in cui custodire gli affetti e i legami. Il piccolo formato mi ha consentito di instaurare con questo dipinto un dialogo intimo e ravvicinato e di considerarlo un piccolo scrigno in cui racchiudere speranze, preghiere, sogni, paure e angosce.

Tonia Erbino – precisa il sociologo e critico d'arte Maurizio Vitielloriesce a proiettare visioni fantasmatiche sulla tela e ad accumulare cromie con pennellate dense, pastose, materiche. Plurime sono le dinamiche che battono e vivono lo spazio della tela, tutte sghembe. Aumenta la dote dell’attesa, che motiva lucide sospensioni, una teoria di tagli, segni e segnature, nonché prospettive tutte incidenti e congrue. Valutazioni di approfondimenti sono ben distribuite con raffinato calcolo e scandiscono intriganti ritmi interiori del campo visivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA