RespirArt Factory 2; trenta artisti internazionali in mostra a Teramo

14 Maggio 2022 Redazione A&S 1047

NELLA FOTO: FACTORY2 RESPIRART GALLERY 1B.

Dal 14 al 28 Maggio 2022, presso la RespirArt Gallery di Giulianova (TE), si terrà la seconda edizione della RespirArt Factory.

L'esposizione, a cura di Berardo Montebello, presenta opere realizzate da trenta artisti internazionali su supporti lignei studiati nel design e appositamente realizzati dalla galleria. Ogni artista ha dato vita a tre opere utilizzando le tecniche e lo stile che lo caratterizzano.

L’inaugurazione si terrà Sabato 14 Maggio 2022 alle ore 18:00, con gli interventi di Paola Cianella e Carmine Galiè. Durante l'inaugurazione sarà presentato anche il catalogo della mostra, con le opere dei trenta artisti e i testi critici di Maurizio Vitiello e Sara Regimenti.

Di seguito i nomi degli artisti di questa seconda edizione: Alfredo Avagliano, Bruna Bontempo, Antonio Carbone, Mauro Castellani, Alfredo Celli, Lea Contestabile, Silvio Cortellini, Massimo de Angelis, Corrado Delfini, Lucia Di Miceli, Duccio Di Monte, Paolo Di Nozzi, Maria Falesiedi, Alberto Gallingani, Germana Gismondi, Miguel Gomez, Luciano Lupoletti, Pierpaolo Mancinelli, Fabrizio Mariani, Gianfranco Mascelli, Vincenzo Mascia, Jessica Montebello, Giuseppe Panariello, Giorgio Russi, Milli Salvalai, Paolo Sistilli, Beata Sobieraj, Luminita Taranu, Enzo Tardia e Bruno Zenobio.

Interessante quanto afferma a tal proposito Maurizio Vitiello: «Quest’ennesimo progetto in esposizione alla “RespirArt Gallery” si registra come seconda edizione della “Respi rArt Factory”, vera concretizzazione di uno spazio interattivo di selettività. Nel gioco efficace di eccellenti “scambi di confine” si proiettano salti interpretativi e pratici fluidi di “spaccati del mondo”. Le opere in visione fortificano una curata “sociologia visuale”, agganciata alla ripresa della coscienza sociale, dopo l’estesa pandemia. La consistente teoria delle proiezioni dei lavori marca linguaggi convergenti per soddisfare investimenti di accenti, cadenze e intonazioni e s’alimenta, così, uno sveglio dialogo. Su supporti ricevuti, suddivisioni astratte, frazioni geometriche, ipotesi informali, campiture coloristiche, tagli figurativi e convinzioni estreme, sollevano idee captanti, nonché rilievi emozionali. Il contemporaneo di questi sentieri, così, s’inoltra nel futuro ed accenta tratteggi di guadagni visivi.»

Altrettanto importante quanto afferma Sara Regimenti: «Già Factory 1 aveva avuto un notevole successo ed ecco che anche per questa seconda edizione 30 artisti selezionati tra molti altri si sono proposti entusiasticamente al giudizio della commissione che li ha scelti per questo secondo evento, sentendo di avere scoperto uno spazio speciale da raccontare. L’entusiasmo collettivo per questo progetto probabilmente sfocerà in un appuntamento annuale sovrapponibile ad un premio internazionale. Questa edizione purtroppo è partita con un certo ritardo a causa dei problemi creati dalla pandemia. Nonostante ciò è stata caparbiamente voluta dal suo curatore ed ideatore superando con un grande coraggio anche le difficoltà del momento.»

Gli orari di visita sono dal Lunedì al Sabato, dalle ore 17:00 alle ore 20:00, oppure su appuntamento. Per informazioni, potete conttattare il numero telefonico (+39) 085 2196725 oppure inviare un messaggio di posta elettronica a respirart.gallery@libero.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 14/05/2022, 09:21