Sergio Spataro, il Pittore / Demiurgo, in esposizione alla Casina Vanvitelliana

21 Febbraio 2022 Redazione A&S 965

NELLA FOTO: MOSTRA DI SERGIO SPATARO ALLA CASINA VANVITELLIANA DI BACOLI.

Dal 24 Febbraio al 13 Marzo 2022, nella splendida cornice del lago Fusaro a Bacoli, all'interno della Casina Vanvitelliana, complesso borbonico tra le più raffinate produzioni architettoniche settecentesche, si terrà la mostra Pittore, personale del maestro Sergio Spataro.

Semplicemente Pittore, questo è il titolo scelto da Spataro per la sua personale – curata dall'amico e collega Antonio Ciraci – che dimostra chiaramente tutta l'umiltà di un artista di lunga carriera, attivo sulla scena contemporanea dagli anni Settanta.

Palermitano di nascita ma partenopeo di adozione, Sergio Spataro contraddistingue la sua raffinata produzione pittorica da una perenne ricerca dell'ordine all'interno del caos primordiale. Nel pensiero platonico, infatti, il caos è il luogo primigenio della materia rozza ed informe a cui attinge il demiurgo per la creazione del mondo ordinato, ovvero il cosmo. Giocando alchemicamente con la materia, dunque, il maestro Sergio Spataro, sceglie volontariamente di essere pittore-demiurgo del proprio cosmo artistico. La sua missione prioritaria è "riordinare" il caos che lo circonda o che forse agita da sempre – come fuoco alchemico – il suo tormentato animo d'artista.

All'interno della apparente illogicità della sua pittura di tipo informale materico, Spataro raggiunge un equilibrio razionale e matematico, ma che non abbandona mai la sua matrice cabalistica-esoterica. Dal disordine primitivo, il pittore-demiurgo Spataro riesce a dominare il caos, a volte anche in maniera dissacrante, seguendo però la sua precisa volontà creativa.

Con il patrocinio morale del Comune di Bacoli, il vernissage della personale di Spataro si terrà alle ore 17:00 del 24 Febbraio 2022 con presentazione dei critici Massimo Bignardi e Ada Patrizia Fiorillo. Catalogo presente in sede. L'ingresso è gratuito, previa esibizione della certificazione verde COVID-19. Una mostra da visitare assolutamente. Per informazioni sulla mostra: (+39) 333 730 40 85

Ivan Guidone

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 21/02/2022, 14:32