Uno sguardo a KOSMOS, la personale del maestro Fernando Pisacane a Napoli (articolo + foto)

29 Maggio 2021 Redazione A&S 525

Nella foto, un momento tratto dal vernissage di KOSMOS.

Grande successo di pubblico per il vernissage di KOSMOS, la mostra personale del maestro Fernando Pisacane svoltasi lo scorso 28 Maggio 2021 presso lo spazio espositivo Lineadarte Officina Creativa di Napoli. Molti i visitatori – tra estimatori ed altri artisti – accorsi alla personale di Pisacane per ammirare le quattordici opere esposte, tutte inedite e realizzate durante il lungo periodo pandemico.

Tanti sono gli argomenti trattati nelle opere esposte: dal tema ecologico a quello del maltrattamento sugli animali (con i cicli “Deforestazione” e “Se gli animali parlassero”), dalle problematiche sociali (con le emblematiche opere “Gli Ultimi” e “I Giudicanti”) fino alla ricerca di una Spiritualità protesa tra il Sacro (con “Nato per Volare” e “Sacralità”) ed antichi pseudo-culti agricoli (“Mokadesc, il sommo”).

Il pubblico accorso alla personale di Pisacane è stato letteralmente rapito dalla imponenza di alcune opere presentate. Esse sono intrise di un unicum, di quel quid dell'opera d'arte che non può essere riprodotto dai moderni mezzi di riproduzione, perché frutto di una ricerca artistica genuina fatta con sudore e sentimento. Le opere proposte da Pisacane sono pittosculture dal forte impatto scenografico, ove regna sovrana la tecnica pittorica del materico-informale, tanto da sfociare in una suggestiva scultura “Mokadesc, il sommo”.

Ma dentro a questa "materialità", ciò che rende vive le opere di KOSMOS è la “rabbia d'artista”: questo l'ingrediente (segreto?) che le rende uniche ed irripetibili, dotate di quel quid che solo le vere opere d'arte hanno. Opere forti, impegnate, quelle proposte da Fernando Pisacane, che contengono un "messaggio" che ti resta dentro anche a mostra finita.

L'inaugurazione di KOSMOS, mostra personale curata dai "coraggiosi" Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma (con testo critico di Sara Fosco), è stata attenzionata anche dalla presenza della troupe giornalistica del TGR Campania e sarà visitabile fino al 18 Giugno 2021. Per informazioni, potete contattare il numero telefonico +393275849181 o scrivere all'indirizzo di posta elettronica lineadarte@gmail.com

(recensione e foto a cura di Ivan Guidone)

© RIPRODUZIONE RISERVATA