Uno sguardo ai “mondi sommersi” dell'artista Manuela Scannavini

18 Settembre 2020 Redazione A&S 2144

Manuela Scannavini accanto alla sua opera "Mondo Sommerso 2"

La redazione di Arte & Società vi propone in anteprima uno scatto fotografico inedito dell'artista capitolina Manuela Scannavini intenta ad ultimare una sua nuova opera dal titolo “Mondo Sommerso #2”.

Realizzata nel 2020 con la tecnica dell'acrilico su tela, l'opera – misurante centocinquanta centimetri di altezza per centodieci centimetri di larghezza – è tutt'ora in working progress poiché, come ci svela la stessa artista, il quadro prevederà un secondo lato e l'aggiunta di alcuni elementi extrapittorici.

Inoltre, questa interessante opera della pittrice Scannavini è abbinata ad una poesia haiku scritta appositamente dalla poetessa romana Laura Anfuso. Per chi non lo sapesse, con il termine nipponico haiku si indica un breve componimento poetico, che per il piacere dei nostri lettori riportiamo di seguito:

Scioglie purezza, ché di fango la sfida, cielo non muore.

Reduce della collettiva d'arte CAI 20 - Catalogo Artisti Italiani 2020, la brava Manuela Scannavini si sta preparando per partecipare al RAW - Rome Art Week 2020 che si svolgerà dal 26 al 31 Ottobre 2020. La pittrice capitolina parteciperà a questo evento con un'installazione tessile-pittorica collegata ad una performance dell'attrice e fotografa Alice Valente Visco: per chi ne vuole sapere di più, può consultare la pagina dedicatale dal RAW 2020.

Per concludere, come mi piace scrivere quando mi trovo dinanzi a qualcosa di interessante, l'artista Manuela Scannavini è sicuramente une affaire à suivre!

Ivan Guidone

© RIPRODUZIONE RISERVATA