Luciano Basagni / Biografia

15 Aprile 2024 Redazione A&S 242

NELLA FOTO: BASAGNI BIO.

Classe 1954, l’artista fotografo Luciano Basagni nasce a Napoli, città dove frequenta il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti.

Si abilita all’insegnamento di Educazione Artistica nel maggio 1976 e vince il Concorso Ordinario a Cattedre nel 1982. Il suo primo esordio in campo artistico, risale al 1971. Per il suo carattere vivace ed esuberante, tra gli anni Settanta e Ottanta, opera nel campo della Pittura, della Scultura, del Teatro e della Musica. Espone in mostre collettive e personali. Inoltre, progetta e realizza ristrutturazioni e arredamenti sia per esercizi commerciali sia per abitazioni civili.

Ancora allievo del liceo scopre l’arte fotografica. Nel corso degli anni la sua matrice pittorica si trasferisce nei lavori personali di fotografia, rivolgendo la sua attenzione sempre ai fenomeni sociali del quotidiano. Professionalmente ama spaziare nei diversi settori della fotografia, ma per inconscia attrazione, si realizza nella riproduzione delle opere d’arte sia per fini editoriali sia per una rivisitazione personale attraverso cui tende ad evidenziare sì “l’opera” ma anche “l’uomo” artista.

Già da quegli anni, dunque, partecipa alla realizzazione di cataloghi per mostre e monografie di artisti. Dal 1978, realizza numerose pubblicazioni fotografiche con la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli per gli interventi sul territorio, la documentazione e catalogazione dei beni. Dal 1992 coordina l’attività del Laboratorio Fotografico della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli (che sarà poi Soprintendenza Speciale per il Polo Museale di Napoli). Dal 1999 riprende, parallelamente, l’attività didattica. Prima è invitato a collaborare al Laboratorio di Grafica & Design di Napoli, per l’insegnamento della disciplina fotografica nel Corso di Architettura di Interni. Poi dal 2002, all’Università agli Studi di Napoli Federico II, per il “Corso di Fotografia e Disegno Naturalistico”, presso C.L. Scienze della Natura della Facoltà di Scienze MM. FF.NN.

Da questa occasione, maturano i rapporti professionali ed artistici con l’Art Director Franco Rotella, con cui inizia a condividere, insieme anche al Grafico Tina Esposito, un nuovo modo di espressione, tecnicamente elaborato con l’uso della fotografia e della grafica pittorica compiuterizzata. Insieme elaborano diversi progetti grafico-pubblicitari per aziende e privati e condividono esperienze artistiche esponendo in mostre collettive e personali.

Franco Rotella e Luciano Basagni, sono chiamati a promuovere Mostre ed Eventi culturali di vario genere, presso Associazioni Culturali ed Enti Ufficiali. Nell’ambito della Soprintendenza per il Polo Museale Napoletano, dal 2006 gli è poi affidato il compito di coordinare l’attività di informatizzazione del patrimonio esistente presso l’Archivio Fotografico della Soprintendenza stessa, per le riprese ex-novo e la registrazione, il riordino e l’organizzazione delle immagini informatizzate curandone la duplicazione per i motivi di studio e di pubblicazioni editoriali di terzi.

Hanno scritto sulla sua attività artistica, critici e giornalisti: Pierino ACCURSO, Angelo CALABRESE, Fara CASO, Valeria CHIORE, Vittorio COMO, Angelo DE FALCO, Marco DI MAURO, Mario FORGIONE, GIMAR, Carlo GRASSI, Benedetto GRAVAGNUOLO, Carmen MARTINELLI, Rosario PINTO, Mario RIGUTTI, Nando ROMEO, Emilia TAGLIALATELA, Lydia TARSITANO, Angela TECCE, Maurizio VITIELLO.


Luciano Basagni / Critica

Luciano Basagni / Opere