“Pinocchio nel Paese dei Tarocchi”, mostra pittorica di Lorenzo Maria Bottari

19 Aprile 2024 Redazione A&S 197

NELLA FOTO: PINOCCHIO NEL PAESE DEI TAROCCHI PERSONALE DELLARTISTA LORENZO MARIA BOTTARI.

Dal 20 Aprile al 25 Maggio 2024, presso gli spazi Open ADA a Torre Pellice (Torino), in mostra ventitrè tele realizzate dall’artista Lorenzo Maria Bottari sul tema di Pinocchio ed i Tarocchi.

Sabato 20 Aprile alle ore 16:00, alla presenza dell'artista, delle autorità e dei critici, si inaugura la mostra “Pinocchio nel Paese dei Tarocchi” di Lorenzo Maria Bottari, a cura di Monica Nucera Mantelli, con gli interventi critici di Antonio Miredi ed il patrocinio della Fondazione Collodi e del Comune di Torre Pellice. «Si tratta di una mostra magica e catartica come solo fiabe e tarocchi insieme sanno creare, dal genio pittorico di un grande artista siciliano» spiega la Curatrice. In esposizione ventitrè tele dedicate all’incrocio tra le vicende del burattino più famoso di tutti i tempi annesse alle simbologie archetipiche degli Arcani Maggiori, oltre a Schizzi e a Stampe a tema. Non mancheranno oggetti d'artista tra cui il Libretto con cartoline e il Cofanetto con i Tarocchi curati da Antonio Miredi ed editi da Edizione Antonio Attini.

Inoltre Sabato 4 Maggio 2024, alle ore 15:30, un appuntamento speciale come evento collaterale e interattivo con il pubblico, inserito nel calendario del Salone Internazionale del Libro OFF di Torino con l'esperto di tarologia di ispirazione jodorowskiana Dario Noascone dal titolo "Con Pinocchio, conoscersi con i Tarocchi (la Bugia)". Introduzione tra arte e psicomagia a cura di Monica Nucera Mantelli. Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti.

La mostra, da Sabato 20 Aprile fino a Sabato 25 Maggio, è visitabile il Venerdì pomeriggio dalle ore 15:00 alle 18:00, il Sabato pomeriggio dalle ore 15:00 alle 18:00 e la Domenica su appuntamento. Ingresso libero. Si segnalano in permanenza presso Open ADA, centro culturale di titolarità dell’Associazione Decima Arte, opere a tema anche di E. Colombotto Rosso e B. Giansiracusa.

Dal testo di presentazione critica che accompagna il cofanetto di cartoline a tiratura limitata: «Con Pinocchio precipitiamo nelle sue avventure, nel suo “maraviglioso” vagabondaggio, pronti come l'immortale Burattino a sorprenderci e spaventarci, nelle continue prove ad ostacoli, nelle metamorfosi delle forme, in una fuga vissuta con abbandoni e ritorni. In Pinocchio il reale e il fantastico si mescolano in maniera non logica ma analogica, mantenendo vivo lo sberleffo della comicità. Intrecciare il simbolismo del racconto di Pinocchio alla magia dei Tarocchi offre all'artista Lorenzo Maria Bottari l'occasione di un doppio viaggio e un doppio sogno. La fedeltà della narrazione pittorica non è quella pedante della filologia ma quella estrosa e sensualmente allusiva dell'artista che mette il suo talento istintivo e cromaticamente acceso ed avvolgente al servizio del raccontare dipingendo e del dipingere raccontando...»

Per maggiori informazioni, potete contattare il numeri telefonici (+39) 3667190602 oppure (+39) 3924025290.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 20/04/2024, 08:08