“Sogni fuori dal cassetto”, l’artista Enrico Benaglia espone a Roma

3 Febbraio 2023 Redazione A&S 2028

NELLA FOTO: SOGNI FUORI DAL CASSETTO LARTISTA ENRICO BENAGLIA ESPONE A ROMA.

Dal 3 al 18 Febbraio 2023, presso la galleria Edarcom Europa di Roma, si terrò la mostra “Sogni fuori dal cassetto”, personale dedicata al lavoro del Maestro Enrico Benaglia

La mostra, a cura di Francesco Ciaffi e Alice Crisponi (autrice del testo di presentazione), sarà inaugurata il giorno Venerdì 3 Febbraio alle ore 17:30. La mostra, ad ingresso gratuito, è visitabile da Lunedì a Sabato alle ore 10:30 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:30.

Pittore, scultore, incisore, scenografo, Enrico Benaglia è un artista a tutto tondo che ha impreziosito il panorama artistico italiano e internazionale con una cifra unica nel suo genere ed estremamente riconoscibile. Risparmiandosi la fase emulativa che il percorso di apprendistato di un mestiere solitamente prevede, il Maestro ha immediatamente veicolato il proprio sforzo creativo alla ricerca di un linguaggio espressivo nuovo e personale; il risultato è una testimonianza poetica che esula stilistiche comparazioni, unica, capace di descrivere il proprio mondo interiore e, al contempo, comunicare familiarità all’inconscio collettivo.

Le tele di Enrico Benaglia sono popolate da misteriose figure ritratte in pose leggiadre, apparentemente casuali, talvolta danzanti, altre sognanti. Queste iconiche silhouettes nascevano, in origine, dalla diretta ispirazione a un modello precedentemente realizzato in carta; ad un'iniziale fase di disegno, seguiva il liberatorio ritaglio e l'infantile gioco di piegare e modellare la sagoma, che così prendeva vita. In una naturale evoluzione stilistica, l'artista ha poi abbandonato lo studio pre-pittorico del modello cartaceo, preferendo la libera stesura della bozza; questo, oltre ad aver ridotto la distanza tra pensiero ideativo e atto pittorico, ha conferito maggior movimento alle figure di carta ormai svincolate da un prototipo plastico.

È con la leggiadria di un ritaglio di carta, dunque, che le sognanti figure si librano nelle tele di Benaglia, abitando atmosfere oniriche e ambientazioni fantastiche. I suoi scorci cittadini, i paesaggi marini, i complessi architettonici sono essenziali ma mai scarni. Via gli orpelli e i rimandi sottotraccia, le composizioni del Maestro sono sintesi di sentimenti e questioni esistenziali spogliati di tutta la loro pesantezza e trasposti in una dimensione immediata, sincera e spiazzante come la schiettezza dell'infanzia. Ed è in questi mondi fanciulleschi che il Maestro Enrico Benaglia invita a perdersi per, in qualche maniera, ritrovarsi.

In mostra circa quaranta opere tra dipinti a olio, pastelli e sculture in bronzo provenienti dalla collezione della galleria. E nel salone della grafica sarà possibile scoprire anche le bellissime litografie, serigrafie e acqueforti dell'importante artista romano.

INDIRIZZO: Via Macedonia 12, Roma (San Giovanni – Appio Latino). Per informazioni: (+39) 06 7802620www.edarcom.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 03/02/2023, 20:32