“Per Eusebia, Laura e Joanna”, l’artista Jan Fabre in mostra allo Studio Trisorio di Napoli

2 Ottobre 2023 Redazione A&S 244

NELLA FOTO: LARTISTA JAN FABRE IN MOSTRA ALLO STUDIO TRISORIO DI NAPOLI.

Dal 28 Settembre al 30 Novembre 2023, Jan Fabre è in mostra con una personale dal titolo "Per Eusebia, Laura e Joanna" presso lo Studio Trisorio in Riviera di Chiaia 215, Napoli.

L'artista presenta allo Studio Trisorio tre sculture in corallo e diciotto disegni-collage tra cui gli studi preparatori delle opere "Per Eusebia" e "Il Numero 85 con ali d'angelo" entrate rispettivamente nelle collezioni permanenti della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro e della Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco. In questa nuova mostra, Jan Fabre rende omaggio a tre donne speciali: ad Eusebia, la donna che raccolse in due ampolle il sangue di San Gennaro dopo la sua decapitazione, alla gallerista Laura Trisorio ed alla moglie Joanna De Vos.

Nel mosaico "Per Eusebia", l'artista smaterializza l'immagine della pia donna e raffigura poeticamente diversi oggetti legati al culto del suo sangue: la mitra, caratterizzata da una magnifica ghirlanda di rami di corallo circondata da lingue di fuoco, due chiavi simili a quelli utilizzati per aprire la cassaforte che custodisce il sangue di San Gennaro e due ampolline. Lo sfondo è costituito da un infinito chiaroscuro di rosso, un monocromo creato da variazioni naturali di tinte e forme in cui si riconoscono le mani esperte dell'intagliatore e dell'artista che faticosamente assemblano i pezzetti di corallo per rendere omaggio all'Urbs Sanguinum, Napoli, dove il sangue è protagonista di prodigi miracolosi.

La scultura "L'Organo dell'Amore con l'Albero della Vita" dedicata a Laura Trisorio, rappresenta un cuore anatomico composto da rose e perle di corallo, coronato da una croce immagine metaforica dell'Albero della Vita. L'opera "Il Numero 85 con ali d'angelo" si ispira al “teschio alato” in marmo realizzato da Dionisio Lazzari nel 1669 per l'altare maggiore della Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco. L'opera consiste in un teschio umano con ali lunghe ed affusolate su cui compare il numero 85 il cui significato numerologico è legato al culto delle Anime del Purgatorio, elemento tipica della cultura napoletana.

Come possono testimoniare i miei scatti fotografici che accompagnano il presente articolo, l'inaugurazione della mostra di Jan Fabre ha decisamente calamitato l'attenzione del pubblico accorso numeroso allo Studio Trisorio, riconfermando l'artista come una delle figure più innovative e significative dell'arte contemporanea internazionale.

Carmine Elefante

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 02/10/2023, 06:38