Addio al grande Elliott Erwitt, maestro della fotografia in bianco e nero

1 Dicembre 2023 Redazione A&S 315

NELLA FOTO: ADDIO AL GRANDE FOTOGRAFO ELLIOTT ERWITT.

Considerato uno dei più grandi maestri della fotografia del Ventesimo secolo, Elliott Erwitt ci lascia alla bella età di novantacinque anni.

Come scrive il quotidiano New York Times il 30 Novembre 2023, Elliott Erwitt si è spento serenamente nella sua abitazione newyorkese durante il sonno circondato dalla famiglia⁠. Nato a Parigi nel 1928 con il nome di Elio Romano Erwitz, fu membro sin dal 1953 della Magnum Photos, l'agenzia fotografica più prestigiosa al mondo. Specializzatosi in fotografia pubblicitaria e documentaria, Erwitt predilige il bianco e nero ed un approccio ironico negli scatti dove di sovente trovano spesso spazio pelosi soggetti a quattro zampe, di tutte le taglie e razze. Le sue opere fanno parte di importanti collezioni di musei quali Art Institute of Chicago, NGA a Washington DC ed il Cleveland Museum of Art.

Sono celebri i suoi ritratti di personaggi famosi della sua epoca, come il Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon, l'attrice hollywoodiana Marylin Monroe ed il rivoluzionario cubano Ernesto Che Guevara. A tal uopo, va ricordato il famoso viaggio di Erwitt a Cuba, nel 1964, inviato dalla rivista americana Newsweek che gli aveva commissionato le foto del Líder Máximo Fidel Castro e quelle del "Che", figura di spicco della rivoluzione cubana. Con Elliott Erwitt muore uno degli esponenti più influenti della fotografia moderna.

Ivan Guidone

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 03/12/2023, 13:05