“Frangenti Aforismi”, prima silloge poetica dell’artista Giovanna Savona

6 Settembre 2023 Redazione A&S 237

NELLA FOTO: FRANGENTI AFORISMI SILLOGE POETICA DI GIOVANNA SAVONA.

È uscito in tutte le librerie, “Frangenti Aforismi”: prima fatica letteraria di Giovanna Savona pubblicata da “La Valle del Tempo”.

L’autrice Giovanna Savona, apprezzata dal pubblico anche nel campo delle arti visive contemporanee, ricalca – in questo suo libro di debutto – le sensibilità estreme del suo animo in stesure talvolta minimali. “Frangenti Aforismi” è una silloge poetica colta e raffinata che racconta stati d’animo comuni attraverso lo sguardo di un animo sensibile. Le sue semplici e rapide espressioni commentano, mentre ravvisano incerto, il “senso del domani”. Il ventaglio delle delusioni, dei dolori e la malinconia che sale non scontentano e non ci tolgono valori e dignità, ma ci maturano. Si esprimono frontiere di mutamenti, ma non tutti e tutte riescono a immaginare la gamma virtuale degli orientamenti dei giorni seguenti.

Il libro di Giovanna Savona è un diario di emozioni per comprendere le varianti umane e le conseguenze fatali dei confini dell’esistenza. Dopo pause patite e rallentamenti “a singhiozzo” è emerso per l’autrice il “richiamo dell’arte” e il “richiamo della poesia”, in modo persistente e continuo, e in Lei si rassodano piani comunicativi come rilanci di emozione pura. In schemi essenziali è attivata una vitale resilienza.

L’autrice Giovanna Savona s’aggancia a una valida àncora di motivazioni e in spaccati periscopici fa risalire significativi filtri e, inoltre, precisa, in distingui e lieviti, carature e caratteri, memorie e spunti di riflessione. I suoi svolgimenti risultano varchi riepilogativi e intercettano tessere coscienti per perimetrare i contorni estesi della vita. In cenni di confronti e raffronti riserva precisazioni coerenti e congruenti e ripercorre approcci, ricerche, aneliti, speranze. Racchiude crescenti battiti, orienta pulsazioni, calibra giusti frangenti per definire la sostanza del futuro collaudandosi.

Giovanna Savona traccia obiettivi per dettato legittimo per percorsi lineari e registra diversificazioni per misurare, mai in linee minori, coscienze operative. Alimenta una filiazione colloquiale per interstizi d’indagine nell’intento di corroborare la “voglia d’esserci”. Sono sunteggiati momenti indicativi per revisionare percorsi e riappropriarsi dei momenti consistenti dell’incontro, della condivisione e della conversazione. Con discrezione allarga la sua anima al mondo.

Maurizio Vitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 06/09/2023, 19:58