“Le Prospettive Astratto-Materiche nella Logica Creativa”, doppia esposizione degli artisti Gianni Rossi e Antonio Salzano

16 Dicembre 2023 Redazione A&S 429

NELLA FOTO: LE PROSPETTIVE ASTRATTO MATERICHE NELLA LOGICA CREATIVA DOPPIA ESPOSIZIONE DI GIANNI ROSSI E ANTONIO SALZANO.

Dal 17 Dicembre 2023 al 5 Gennaio 2024, doppia personale per due artisti dell'Agro Nocerino-Sarnese, Gianni Rossi e Antonio Salzano.

“Le Prospettive Astratto-Materiche nella Logica Creativa”, questo il titolo della doppia esposizione personale degli artisti Gianni Rossi e Antonio Salzano che sarà inaugurata Domenica 17 Dicembre 2023 alle ore 11:00 presso il Museo Raccolta delle Arti Applicate di Villa De Ruggiero a Nocera Superiore, in provincia di Salerno. L'esposizione dei due artisti Gianni Rossi e Antonio Salzano ha ricevuto il Patrocinio della Provincia di Salerno, della Città di Nocera Superiore, della Pro Loco URBS Nuceria e del Centro Iniziative Culturali e Artistiche “Giorgio La Pira”. Durante l'esposizione sarà distribuito il catalogo della mostra, a cura della Città di Nocera Superiore e con il testo critico del professor Rosario Pinto. La mostra sarà visitabile fino dal a Venerdì 5 Gennaio 2024, dal Martedì alla Domenica, dalle ore 9:00 alle ore 15:00. Lunedì chiuso.

Gianni Rossi
Nasce ad Angri (SA), dove vive e lavora. Diplomato in Decorazione Pittorica all'Istituto Statale d'Arte, consegue successivamente il Magistero di Belle Arti di Napoli. Espone dal 1968. Esponente dell'arte astratto-geometrica del Sud, ha tenuto mostre personali in Italia e all'estero, ed è presente in numerose collezioni pubbliche e private. Prevalentemente attivo in pittura, ma autore altresì di pregevoli libri d'arte con monotipi, incisioni, serigrafie e di installazioni. L'artista ha svolto fino al 1995 anche una notevole attività di operatore culturale. E' presente in dizionari e compendi storici dell'arte italiana del secondo dopoguerra. 

Antonio Salzano
Nasce a Nocera Superiore (SA), città dove attualmente vive e lavora. Da adolescente, si avvicina da autodidatta alla Pittura ed al Disegno. La prima partecipazione ad una collettiva risale nel lontano 1967 e negli anni successivi espone in diverse edizioni del “Premio Sant’Ambroeus” di Milano. Nel 1980 partecipa alla V Mostra d’Arte Sacra di Viterbo. Nel 1986 partecipa alla rassegna “La città ritrovata” a Firenze. Nel 1989 espone alla Galleria del Vicolo Quartirolo di Bologna con una personale. Nel 2012 partecipa alla "Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea" di Bari. Con le sue opere ha illustrato svariati libri e pubblicazioni.

Ivan Guidone

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 16/12/2023, 18:41