Reading poetico a fine mostra "Segno e Narrazione" di Salvador Torres ed Enzo Trepiccione

20 Gennaio 2024 Redazione A&S 425

NELLA FOTO: READING POETICO A FINE MOSTRA SEGNO E NARRAZIONE DI SALVADOR TORRES ED ENZO TREPICCIONE.

Venerdì 26 Gennaio 2024 alle 17:30 presso la galleria Movimento Aperto di Napoli si terrà un reading di poesia a chiusura della mostra Segno e Narrazione di Salvador Torres ed Enzo Trepiccione.

Al reading – a cura di Achille Pignatelli, poeta e direttore della collana InPoesia della casa editrice Homo Scrivens  intervengono i poeti Sabrina Cerino, Marina Del Naia, Annalisa Davide, Fabio Barissano, Mattia Tarantino e Achille Pignatelli; introduce Eugenio Lucrezi.

Nelle opere esposte, i due artisti Torres e Trepiccione – uno spagnolo e l’altro italiano – sono intervenuti su vecchie carte geografiche, lavorando a quattro mani. Rappresentare la superficie del pianeta sul quale viviamo nella maniera più oggettiva possibile, sembra questo il compito delle carte geografiche, il punto d’arrivo di un percorso durato millenni. Che poi la pretesa oggettività trovi un limite nella curvatura della terra, anche questa non è una novità. La rappresentazione è convenzionale: monti, lagune, fiumi, città sono tutti al loro posto, tutti segnati come ci aspettiamo, nessuno presente nelle sue particolari forme. Il tempo è fermo.

I confini tra uno stato e gli altri hanno un ruolo da protagonista: tagliano il mondo in tante parti, con la pretesa di recinzioni invalicabili; anche la guerra si rappresenta su queste carte e sembra un gioco quasi innocente. Ebbene, gli interventi pittorici che interrompono questa scontata geometria vogliono mostrare una spazialità altra, quella del vivente e del suo vissuto, un viaggio dunque nella memoria, nell’inconscio, individuale e collettivo, che fortemente richiama alla poesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 20/01/2024, 16:57