SyArt Sorrento Festival 2023 celebra i primi sette anni di nascita

27 Maggio 2023 Redazione A&S 629

NELLA FOTO: SYART SORRENTO FESTIVAL 2023.

Dal 10 Giugno al 15 Ottobre 2023, presso Villa Fiorentino a Sorrento (Napoli), si terrà la settima edizione del SyArt Sorrento Festival 2023.

Questa edizione del SyArt Sorrento Festival 2023 è all’insegna delle novità. I nuovi spazi espositivi di Villa Fiorentino, sede della Fondazione Sorrento, accolgono una proposta artistica che intende con la collettiva intitolata “human_nature” celebrare i primi sette anni di nascita del format. Una selezione oculata del lavoro di ventuno tra le centinaia di artisti nazionali ed internazionali che hanno partecipato dal 2017 al 2022 . Rappresentati ben sette Paesi. Ogni sette anni si chiude un ciclo, fatto di esperienze condivise e in cui si presenta un aggiornamento, uno status quo sull’esperienza artistica di autori contemporanei che operano ad un livello internazionale. La nuova location stimola un dialogo inedito con il luogo, con un viaggio visivo tra pittura, scultura ed installazioni. La natura si manifesta attraverso il leitmotiv esperienziale di artisti che vivono il proprio tempo, nel tentativo di decodificarlo rafforzano il colloquio con Madre Natura, traducendo pensieri e riflessioni in un contenuto poliforme.

Alla mostra, ideata da Leone Cappiello e curata da Rossella Savarese, partecipano i seguenti artisti: IWA KRUCZOWSKA (Polonia), AREZU ZARGAR (Iran), GABRIELE LUCIANI (Italia), FRANCO PATERNOSTRO (Italia), MARCO TIDU (Italia), VINCENZO MASCIA (Italia), CARMEN NOVACO (Italia), MONK VINCE SANGIORGIO (Italia), KRISTINA MILAKOVIC (Serbia), TAMER RAGAB (Egitto), FLAVIA FANARA (Italia), UFUK BOY (Turchia), GIUSY LAURIOLA (Italia), ALFONSO COPPOLA (Italia), MARINA MANCUSO (Italia), EMANUEL ZONCATO (Italia), ELVIRA CARRASCO (Spagna), MARINA FALCO (Italia), MARJAN FAHIMI (Iran), WAKED SAYED (Egitto).

Catalogo in sede, per maggiori informazioni potete scrivere all'indirizzo di posta elettronica info@fondazionesorrento.com oppure contattare il numero telefonico (+39) 081 878 22 84.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimo aggiornamento: 27/05/2023, 21:01